Ten Small Atlases

Il processo creativo nel design attraverso il quale si giunge alla realizzazione dell’oggetto è il tema della mostra collettiva Ten Small Atlases. I dieci designer invitati espongono i loro personali ‘vocabolari’ visivi, una raccolta di materiali utili a raccontare le fasi di ideazione e determinanti a rivelare le fonti d’ispirazione e i modelli di riferimento del processo creativo, che li hanno portati a realizzare i prodotti finali esposti in mostra. Dieci piccole aree espositive dove ciascun designer, accanto all’oggetto finito, racconta la storia che va dal concepimento dell’idea alla sua realizzazione, attraverso una ‘collezione’ – dieci piccoli atlanti – di prototipi, schizzi, annotazioni, immagini, musica o libri dai quali sono stati influenzati, ispirati, costretti e agevolati nella progettazione.

L’Atlante è uno strumento che restituisce in forma organizzata il corpo di conoscenze relative a una specifica tematica: comunemente identificato come una raccolta sistematica di carte geografiche, per estensione del termine è anche una collezione di tavole, illustrate o meno, che riproducono quanto utile a codificare e comunicare un argomento di studio. L’Atlante è allo stesso tempo un compendio, un inventario e un archivio, proponendosi in genere come una raffinata antologia di informazioni che si trasmettono visivamente anche grazie al linguaggio della mappatura o della trascrizione cartografica.

Ten Small Atlases è una mostra collettiva che intende presentare l’esperienza del progetto IN Residence sul design contemporaneo, con l’intenzione di dare risalto ai concetti chiave di ‘dialogo’ e ‘processo’ e facendo ricorso alla modalità del ‘racconto’.

Il processo creativo nel design attraverso il quale si giunge alla realizzazione dell’oggetto è il tema della mostra collettiva Ten Small Atlases. I dieci designer invitati espongono i loro personali ‘vocabolari’ visivi, una raccolta di materiali utili a raccontare le fasi di ideazione e determinanti a rivelare le fonti d’ispirazione e i modelli di riferimento del processo creativo, che li hanno portati a realizzare i prodotti finali esposti in mostra. Dieci piccole aree espositive dove ciascun designer, accanto all’oggetto finito, racconta la storia che va dal concepimento dell’idea alla sua realizzazione, attraverso una ‘collezione’ – dieci piccoli atlanti – di prototipi, schizzi, annotazioni, immagini, musica o libri dai quali sono stati influenzati, ispirati, costretti e agevolati nella progettazione.

L’Atlante è uno strumento che restituisce in forma organizzata il corpo di conoscenze relative a una specifica tematica: comunemente identificato come una raccolta sistematica di carte geografiche, per estensione del termine è anche una collezione di tavole, illustrate o meno, che riproducono quanto utile a codificare e comunicare un argomento di studio. L’Atlante è allo stesso tempo un compendio, un inventario e un archivio, proponendosi in genere come una raffinata antologia di informazioni che si trasmettono visivamente anche grazie al linguaggio della mappatura o della trascrizione cartografica.

Ten Small Atlases è una mostra collettiva che intende presentare l’esperienza del progetto IN Residence sul design contemporaneo, con l’intenzione di dare risalto ai concetti chiave di ‘dialogo’ e ‘processo’ e facendo ricorso alla modalità del ‘racconto’.

LuogoVentura Lambrate, Milano (Italia)
TipologiaDesign del prodotto
ClienteIN Residence
Anno2010