Nomina sunt res.

Questo lavoro rappresenta una provocazione critica nei confronti del linguaggio che, attraverso la denominazione delle cose, influenza la percezione delle stesse caricandole di valori precostituiti e orientando e falsando l’esperienza che si prova entrando in relazione con un oggetto. La tela, intesa come veicolo di rappresentazione, è stata rimossa a simboleggiare la volontà di svuotare le parole dal loro significato precostituito per dare una denominazione che attinga ad un’esperienza soggettiva, andando così a stimolare il potenziale espressivo dell’individuo.

L’opera fa parte della collezione Luciano Benetton.

 

Mostre

“Imago Mundi – Praestigium Italia”
Fondazione Sandretto Re Rebaudengo
Torino, Italia
2015

“MAP OF THE NEW ART”
Fondazione Giorgio Cini
Venezia, Italia
2015

“The Art of Humanity”
Pratt Institute the Rubelle and Norman Schfler Gallery
New York, USA
2016

“UNDER ONE SKY”
Dianxi Science and Technology Normal University
Lincang, Cina
2016

“Join The Dots / Unire le distanze”
Salone degli Incanti
Trieste, Italia
2018

Questo lavoro rappresenta una provocazione critica nei confronti del linguaggio che, attraverso la denominazione delle cose, influenza la percezione delle stesse caricandole di valori precostituiti e orientando e falsando l’esperienza che si prova entrando in relazione con un oggetto. La tela, intesa come veicolo di rappresentazione, è stata rimossa a simboleggiare la volontà di svuotare le parole dal loro significato precostituito per dare una denominazione che attinga ad un’esperienza soggettiva, andando così a stimolare il potenziale espressivo dell’individuo.

L’opera fa parte della collezione Luciano Benetton.

 

Mostre

“Imago Mundi – Praestigium Italia”
Fondazione Sandretto Re Rebaudengo
Torino, Italia
2015

“MAP OF THE NEW ART”
Fondazione Giorgio Cini
Venezia, Italia
2015

“The Art of Humanity”
Pratt Institute the Rubelle and Norman Schfler Gallery
New York, USA
2016

“UNDER ONE SKY”
Dianxi Science and Technology Normal University
Lincang, Cina
2016

“Join The Dots / Unire le distanze”
Salone degli Incanti
Trieste, Italia
2018

CollezionLuciano Benetton
Anno2014
Tecnica d'esecuzioneIncisione laser su MDF
Dimensioni10x16x3,5 cm